Un Pieve sperimentale vince largamente contro il Giallo Dozza

7 Nov 2021

Nonostante molti esperimenti in formazione (Lombardi e Fabbri alla prima partenza stagionale da titolari, esordio assoluto in prima squadra per Poletti (classe 2003), Roversi, Marchesini (2003), Rizzoni (2002) e Zerbini, addirittura classe 2004) la serie C coglie una roboante vittoria all’interno del carcere della Dozza, travolgendo la formazione dei detenuti con il netto punteggio di 69-7. Mister Vedrani ottiene ottime risposte dall’ampio turnover concesso ai suoi ragazzi, con la squadra che gioca secondo gli schemi provati in allenamento e riesce a segnare 11 mete contro i Gialli, concedendone soltanto una nel finale per una disattenzione difensiva. Ottima prova per Guidetti, Levorato e Guandalini, autori di due mete a testa, ma comunque tutti e 22 i ragazzi scesi in campo hanno offerto un ottimo spettacolo.

Il prossimo appuntamento per la C sarà il sentito derby contro la formazione cadetta del Bologna Rugby Club, in programma domenica 14 novembre, sul terreno casalingo dello Sgorbati. Sarà un match molto importante, perchè chi vince avrà la possibilità di piazzarsi secondo alle spalle del Cus Ferrara nella classifica finale del mini-girone iniziale, e affrontare l’inizio della fase successiva con una partita casalinga.

Tabellino

Giallo Dozza Rugby-Rugby Pieve 1971   7-69

Rugby Pieve: Marchesini, Fabbri, Mandrioli, Aleotti, Cevolani, Marzocchi, Taddia, Levorato, Cocchiarella, Serra, Lombardi (cap.), Rizzoni, Lindelli, Pritoni, Guidetti. A disposizione ed entrati nel corso del match: Piunti, Guandalini, Pondrelli, Accorsi, Zerbini, Poletti, Roversi.

Marcatori: 2 mete Guidetti, Guandalini, Levorato, 1 meta Pritoni, Zerbini, Marchesini, Cocchiarella. 1 meta e 7 trasformazioni Marzocchi.