La C2 inizia la stagione col sorriso: Carpi battuto e 5 punti conquistati

15 Ott 2018

 

Rugby Pieve 1971-Rugby Carpi 31-14 (24-7)

Pieve: Magli, Artioli, Zucchelli (Gambacorta), Aleotti, Bertelli, Di Benedetto (Colletti), Papi (Taddia M.), Balboni, Levorato, Lombardi (Cap.), Preghiera (Nolfo), Govoni (Cionfoli), Lindelli (Taddia G.), Pritoni, Guidetti (Piunti).

Marcatori: 4’m.Bertelli, 9’ m.Bertelli tr.Bertelli, 16’m.Balboni, 27’m. Carpi tr., 36’ m.Artioli tr. Bertelli, 45’m. Carpi tr, 53’m.Pritoni tr.Bertelli.

Buon esordio nel campionato di C2 per la nuova formazione di Pieve, che regola a domicilio un Carpi mai domo, conquistando anche i 5 punti col bonus offensivo.

Sotto il caldo sole autunnale la partita inizia subito con un ottimo ritmo imposto dai nostri ragazzi, che nei primi 20 minuti sfruttano una certa facilità nel costruire buoni multifase e una solida presenza in touche andando a marcare tre volte: prima 2 volte Bertelli, in buona forma, e poi Balboni con un’inedita volata sull’ala, portano il risultato sul 17-0. Il match però è tutt’altro che chiuso, e Carpi reagisce affidandosi alle iniziative del suo ispirato mediano d’apertura e alle ruvide penetrazioni dei propri avanti, riuscendo poi a marcare su un errore su un disimpegno al piede per il 17-7. Poco prima della pausa arriva la meta del bonus: elegante servizio di Magli per l’accorrente Artioli che semina avversari per tutta la metà campo prima di schiacciare sotto i pali. Nel secondo tempo, complici il caldo e il fatto che sia la prima gara della stagione i ritmi calano molto vistosamente, e dopo lo scambio di mete da maul tra le  due squadre non succede praticamente più nulla da segnalare, fino al fischio finale che manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 31-14.

Sale dunque in vetta al campionato la C2 del Pieve, in vista dell’importante impegno di domenica prossima sul campo dello Stendhal Noceto, che ha vinto 67-0 la prima di campionato.