La C vince il derby col Cus Ferrara

26 Apr 2022

Il terzo derby è quello di buono: dopo due sconfitte amare e di misura in quel di Ferrara, alla prima occasione casalinga i ragazzi di Pieve ribaltano il pronostico e tengono accesa la fiammella di speranza della promozione

L’inizio del match è come ci si attendeva teso e combattuto: i placcagi duri ed avanzanti la fanno da padrone nelle fasi iniziali del match, con le terze linee di entrambe le squadre sugli scudi. Pieve inizia meglio, ma al primo pallone di recupero gli estensi sono bravi ad innescare il temuto Bondoni, che fugge a 3 placcaggi sull’out di sinistra, prima di scaricare a Tonghini per il comodo vantaggio ferrarese.
I padroni di casa non si fanno scomporre, e continuano a macinare gioco, affidandosi ad una touche finalmente valida e performante, ed un gioco al piede ordinato che mette in difficoltà la retroguardia ospite. Proprio da una touche dentro ai 22 metri avversari nasce la maul vincente che porta in meta Guandalini; trasformazione precisa di Govoni ed al riposo è 7-7.
Nella ripresa il match si tende ancora di più, entrambe le squadre mostrano anche qualche errore ed un po’ di paura di vincere: i cambi del Pieve, con Pondrelli sugli scudi, danno però l’accelerata decisiva, ed è proprio il giovane terza linea che va a marcare per la meta del sorpasso, bruciando tre avversari. Ferrara reagisce con veemenza, mettendo in mostra un gioco abrasivo ed avanzante col suo pack molto pesante, che frutta 3 punti conquistati dal piede di Bondoni, ma non è abbastanza, perchè i padroni di casa si riportano in avanti, segnano il penalty del 15-10 con Marzocchi e giocano con ordine anche gli ultimi 5 minuti senza mai rischiare di subire punti. Al triplice fischio dell’ottimo Picheo esplode dunque la gioia sugli spalti dello Sgorbati, ancora una volta pieni di tifosi biancoblu

Il prossimo appuntamento per continuare la difficile rincorsa al primo posto nella pool promozione per i ragazzi di Pieve sarà il match casalingo contro i Lupi Reggiani, domenica 1 maggio alle 15.30

Rugby Pieve 1971-Cus Ferrara Rugby 15-10 (7-7)

Rugby Pieve: Cevolani, Minarelli (Marzocchi), Aleotti, Dal Pozzo, Marchesini, Govoni (Rosso), Accorsi, Taddia E., Tassinari, Serra (Pondrelli), Preda (Gambacorta), Lombardi (cap), Guidetti (Lindelli), Guandalini (Pritoni), Levorato. A disposizione: Taddia M.

Cus Ferrara: Galliani, Cini, Boggiani, Squarzoni, Bondoni, Lazzari, Scannavacca, Cavalieri, Amadio, Mejane, Pasquali, Tonghini, Cestari, Altavilla, Benini. A disposizione: Di Bella, Tamburrini, Rimessi, Teodorini, Marattini, Mejia, Namari.

Marcatori: 13′ m. Tonghini tr.Bondoni, 30′ m.Guandalini tr. Govoni, 61′ m.Pondrelli, 69′ c.p. Bondoni, 75’c.p. Marzocchi